venerdì 28 febbraio 2014

Leonardo da Vinci

Una Giornata favolosa...


E una Mostra esilarante, almeno lo è stata per i topolini.
Invenzioni strabilianti e fantastiche, l'entusiasmo era davvero alle stelle...

Ponte autoportante.




Noi ne abbiamo fatto una versione mignon tutta personale...
Con spiedini di legno, tagliati a misura e creato le tacche (incavi concavi che servono per incastrare i legni tra di loro) con una raspa tonda.





Grandioso!!!
L'estro non ha confini...



A seguito di una prova sulle proprie capacità di mettere le mani in pasta...
"Ora siamo anche noi inventori..."


giovedì 27 febbraio 2014

Interpretando Van Gogh...

La mostra VanGoghAlive si è dimostrata davvero un modo simpatico di approcciarsi all'arte...


- Van Gogh Alive

Un'immersione totale nei colori...








Dipingere come Van Gogh sarebbe stato un po' complicato, così...
abbiamo provato a interpretarne un opera "Notte Stellata".
Prima un disegno a matita fatto da me, poi una base colorata con i pastelli e l'utilizzo dei pennarelli per simulare le lunghe pennellate...





Siamo soddisfatti ;).



martedì 25 febbraio 2014

Favola del 12

Eccoci al termine delle favole del libro...


Io l'ho trovata una bellissima esperienza, come del resto lo è stato il viaggio con le favole delle lettere, ve lo consiglio. Ora ci restano le operazione con gli gnometti creati da me... ;).

"il fascino della volta celeste ha attratto l'uomo sin dall'antichità."..."A furia di osservare il cielo notturno,"..."notarono che, in ben precisi periodi dell'anno, apparivano sempre gli stessi gruppi di stelle. Così scoprirono che questi insiemi di stelle, che oggi si chiamano Costellazioni, erano DODICI e avevano forme particolari."






giovedì 20 febbraio 2014

Favola del 11

"lo gnomo guidò il mio avo in una profonda caverna e gli mostrò un enorme minerale:"







mercoledì 19 febbraio 2014

"Viaggio" al centro della Terra...

Come accennato in questo post...
Siamo alle prese con la prima parte del nostro progetto sullo studio della composizione interna del pianeta Terra.

Questo il materiale:
- palle di polistirolo di varie misure (1,5 - 3 - 6 - 9 - 12 cm)
- fil di ferro
- un pezzo di cannuccia che aiuterà a rendere più stabile il supporto
- un piccolo piedistallo (potete crearlo anche con del das - nel mio caso ho utilizzato il temperino di cui parlavo nel post del Sistema Sole Terra Luna riempito di das per appesantirlo).



Ho tagliato delle "fette" di mondo che fungeranno da strati...


E questa è una prova di assemblaggio.


Abbiamo colorato le varie parti: il Nucleo interno, il Nucleo esterno, il Mantello inferiore e il Mantello superiore.




Ed ecco il risultato...
In evidenza anche la Crosta Terrestre ed Oceanica.




Pienamente soddisfatti. ;)

martedì 18 febbraio 2014

Favola del 10

Anche in questa occasione si sono presentate spontanee e pratiche le attività connesse...
Meraviglioso!!!


"I miei aiutanti sono cinque coppie di gemelli."... "i fratelli Pollici, sono le nostre dita più solide e corte, un po' timide forse"..."Ma sono dita importantissime perché, opponendosi alle altre, ci consentono di afferrare,"

Proviamo a farne a meno?



"I fratelli Anulari"..."sono un po debolucci e si chiamano così perché tutti usiamo abbellirli con anelli."

Caspiterina, quanto è difficile...


"I fratelli Mignoli"..."sono mignon".

Cariiini!


"quando le dieci dita sono aperte, la mano dona e prende,"




domenica 16 febbraio 2014

Imitando Pollok

Venerdì', siamo andati alla mostra degli Irascibili (perché diciamolo... di Pollok c'erano poco più di due opere)...



La mostra ci è piaciuta tantissimo e finalmente hanno potuto "toccare con mano" cosa voglia dire Arte con la A maiuscola (per come la intendo io ovviamente), cioè l'espressione di sé, e che non necessariamente un disegno o un dipinto debba essere bello esteticamente, ma l'importante è l'emozione o la sensazione che esprime, quindi, che l'artista ha voluto suscitare attraverso la sua opera. Espressionismo astratto.

Così ci siamo divertiti ad imitarlo... almeno ci abbiamo provato ;) e, dunque, sperimentato il "dripping" (far sgocciolare il colore con svariati attrezzi, dai pennelli alle mani).
Non vi nego che questo si è già presentato come ostacolo: "mamma ma perché, non possiamo dipingere come vogliamo?"
"Ma certo, solo proviamo ad immedesimarci in Pollok e ad utilizzare la sua tecnica e vediamo cosa accade..."



... I nostri artisti all'opera...







Vederli muoversi, concentrati e curiosi, aperti a sé e disposti a sperimentare, è stato magico.

Ed ecco i capolavori... li appenderemo sicuramente.


  Leandro

  Edoardo

  Sofia     

  Matteo 

Dal vivo sono spettacolari... sono di parte?
Mi sembra proprio d'obbligo un Sign.

...mmmh...
"possiamo dipingere ancora?"




Toccante...

E ora... un omaggio ad una amicizia lunga una distanza generazionale e profonda come ciò che non si può vedere, dove tutto accade e tutto è accolto...




Un bellissimo ricordo...