martedì 30 maggio 2017

Un assaggio di Risorgimento... e Le 5 Giornate di Milano


Siamo ben lontani dall'avere un interesse per tale periodo storico...
ma le occasioni ci fanno "ladri"
ladri di un sapere che un giorno recupereremo, ladri di esperienze che ripescheremo nella nostra memoria...

Si colgono e accolgono nozioni apparentemente scollegate... pur piene di significati compresi.








Lo riprenderemo...

domenica 28 maggio 2017

Musica Musica... Divertente...

Citazione del testo della canzone di Jovanotti.

Grande emozione...
per la mamma e il papà, sicuramente.
Grande esperienza...
ci si saggia... in un saggio...


Falegnami per un Giorno...e poi chissà.

La passione per il "fare" è dentro di noi...
(almeno per il grande...hahahaha)


Ricordate il gioco: dire, fare, baciare, lettera o testamento...
che ricordi...
... qui padroneggia il: fare, fare, fare, fare e fare.

Una splendida giornata tra homeschoolers sui colli piacentini.
Ospiti dell'Azienda Agricola "ICampi".

Ad accoglierci, oltre a delle persone splendide...
un ambiente quasi fiabesco...













La lavorazione del Legno ci esalta e coinvolge particolarmente.
"Voglio andare da un falegname..."



giovedì 25 maggio 2017

Sciamare...



Eppure è possibile...
Una cittadina come me, pur grande amante della Naturanon ha mai visto sciamare le Api.
Prima di oggi, almeno.

Un citofono ci allerta: chiudete tutto, c'è uno sciame di api nella nostra direzione.
Wow
Noi, al posto di chiudere... curiosiamo cautamente...


Uno spettacolo straordinario.
Credetemi, la foto non rende l'idea...
la quantità e il dinamismo...
Tante piccole api che volano, eccitate (qualcuno potrebbe pensare impazzite), intorno ad un grande albero... in cerca di una nuova casa.
Una danza frenetica e poetica...
Si, esatto!
Le api sciamano perché il vecchio alveare, ormai piccolo per l'intera famiglia sempre in crescita, risulta stretto.
E come i giovani... vanno in esplorazione in cerca di un luogo adatto per creare un nuovo alveare e fondare la nuova colonia.

Fantastico e magico.




martedì 16 maggio 2017

La Storia dell'Arte spiegata ai piccoli


Purtroppo un altro flop.
Ho quasi l'impressione che inventarsi attività per i bambini e i ragazzi sia diventato un business redditizio.
Davvero triste.

E' probabile che i miei siano in un'età non contemplata dal progetto in oggetto, ma il risultato l'ho trovato povero nonostante tutto.
Poco impatto emotivo,
poca inventiva,
poca creatività.
Tanta confusione.

Può essere che la lampadina si sia accesa di una luce raggiante, ma lo sviluppo ne ha fatto affievolire l'energia.

Il Luogo si presta a grandi voli pindarici...
La meravigliosa Villa Reale di Monza.
Grande Palazzo in stile Neoclassico, realizzata sotto la dominazione austriaca del XVIII sec.





La prima parte (dedicata all'uomo delle caverne e ai dipinti rupestri) l'abbiamo trovata anche stuzzicante per qualche minuto...
poi il declino.
Queste figure in movimento che sembravano uscite da un film dell'Horror.




Un piccolo neo in una terra infinita di possibilità ed esplorazioni.



E, come diceva il mio amato Robin Williams... in Mork e Mindy
"Nano, Nano...
Mork chiama Orson... rispondi Orson"


lunedì 15 maggio 2017

Quale Capacità?

Una frizzante esperienza...

Il dietro le quinte di un video dei famosi youtubers Mates

All'insaputa di tutti e quindi segretamente toccati dalla bacchetta della fata Turchina...






Già!
Il desiderio di diventare uno youtuber...
fa sorgere svariati interrogativi sulle proprie qualità e capacità.

Il dialogo tra mamma e figlio... non potrà di certo rispondere a tali quesiti universali...
e lasciamo che sia la vita e l'esperienza a farlo.

Ma non posso non condividere riflessioni sul tema.
Spesso mi capita di chiedermi se non sbaglio qualcosa (aaahhh quante volte)...

Ti guardi intorno...e ti trovi circondato da "super" bambini, dotati di una qualche qualità "straordinaria"...
la musica, il canto, il ballo, la fotografia, una passione smodata per la storia... o per la matematica e le scienze.

Io stessa, se tornassi indietro, e avessi la consapevolezza di ora... mi butterei nelle arti espressive del corpo... il ballo, ma anche nel canto... e poi ancora la pittura... e forse chissà cos'altro.

Qualsiasi cosa che possa far emergere l'emozione...
Invece no! 
Il mio lavoro si è concentrato sull'introspezione... hahahahaha
e a 80 anni mi troverò a decidere cosa fare da grande,
con lo spirito di chi ha voglia di reinventarsi.

E poi...
Guardi nel tuo giardino e non riesci a scorgere nulla...
nulla di così scintillante,
nulla di così appariscente,
ma li, 
c'è qualcosa di straordinariamente grande...
...deve ancora germogliare.

Insomma... non so...
Ma felice di non saperlo, felice di essere nel mondo delle scoperte, nella terra del "non lo so".

Una certezza: 
una continua crescita verso una sana consapevolezza,
presenti sul piano di realtà,
e... inconsapevolmente insegnanti saggi e simpaticamente strampalati.

venerdì 12 maggio 2017

La Vita è una continua "Lezione"

Un Homeschooler non smette mai di "studiare"... Accipicchia!!!
Mai una tregua.


Sono instancabili...
e le domande scorrono a fiumi...

Così ogni argomento, curiosità, evento... diventa motivo di approfondimento e di comprensione.

Un banalissimo discorso... diviene una Lezione... di Vita.

"Sai che la Luna è in grado di influenzare vari aspetti della natura e dell'essere umano?"


Unica influenza certa della Luna sulla Terra è quella gravitazionale provocando il fenomeno delle alte e basse Maree.
Così si esprime la scienza.




Ma noi siamo romantici, sciamani e anche un po' fattucchieri...
quindi scopriamo altri "poteri" meravigliosi della Luna.

Approfondiamo...
e questo articolo lo abbiamo trovato interessante (fonte: radiokairos)

Da sempre l’uomo, per garantirsi la sopravvivenza, è vissuto in costante armonia con i molteplici ritmi della luna; molti monumenti significativi dell’antichità dimostrano quanta importanza gli antichi attribuissero all’osservazione e all’influenza degli astri e della luna.
Darwin, nella sua “Origine dell’uomo”, dice: l’uomo, come le belve e persino gli uccelli, è soggetto a quella misteriosa legge per la quale certi processi normali quali la gravidanza, la crescita delle piante, la maturazione dei frutti, e il decorso delle malattie, dipendono dai periodi lunari.
I nostri antenati avevano infatti scoperto che:
- molti fenomeni della natura (maree, nascite, ciclo mestruale, …) sono in relazione col corso lunare
- molti animali si regolano con la posizione della luna: ad es., gli uccelli raccolgono il materiale per i loro nidi solo in certi periodi, perché i nidi si asciughino più in fretta dopo la pioggia
- numerose attività quotidiane, come cucinare, mangiare, tagliarsi i capelli, lavorare in giardino, potare, concimare, lavare, fare uso di medicinali, raccogliere erbe medicinali sono soggetti ai ritmi lunari.
Verso la fine del 19° secolo, però, quasi all’improvviso la scienza di questi ritmi della natura cadde in oblio, a causa dell’affermarsi della tecnologia e della medicina moderna, che offrivano e offrono soluzioni rapide ai problemi della vita di ogni giorno.
Le 4 fasi della luna: nuova, crescente, piena, calante
Quando la luna è fra terra e sole, noi non la vediamo: ci mostra la sua faccia scura. E’ luna nuova.
Poi la parte luminosa compare e aumenta (luna crescente) fino ad arrivare alla luna piena. Poi decresce (luna calante) fino a tornare alla fase di luna nuova.
A ogni fase della luna corrisponde nella natura un diverso stato energetico.
Luna nuova: questa breve fase è un momento di passaggio e grande trasformazione, caratterizzato da una forte energia rinnovatrice. Ad esempio, chi digiuna in luna nuova, previene molte malattie poiché il corpo ha una maggiore capacità di disintossicarsi; è il giorno più propizio per liberarsi dalle cattive abitudini; alberi malati, dopo la potatura (che deve avvenire in luna calante), possono guarire.
La forte energia rinnovatrice che si sprigiona in questa fase agisce con le caratteristiche della costellazione che la luna sta attraversando, dando un forte e costruttivo slancio vitale ai nativi di quel particolare segno e alla parte del corpo che è associata a quel segno.
Luna crescente: questa fase è un momento di potenziamento e rigenerazione: il corpo accumula forza ed energia. E’ un buon periodo per fare progetti, prendere iniziativa, socializzare. Si ingrassa più facilmente, le ferite tardano a guarire, ciò che viene somministrato al corpo per la rigenerazione e il rafforzamento funziona doppiamente; sono giorni giusti anche per i massaggi rigenerativi e rinforzanti. La biancheria, con la stessa quantità di detersivo, non si pulisce come in luna calante. In luna crescente e luna piena nascono più bambini.
La terra si comporta al contrario: tutto fluisce, cresce, prolifica; i succhi risalgono, predomina la crescita in superficie. Per questo, le piante e verdure che crescono in superficie vanno piantate o seminate in luna crescente, con l’eccezione delle verdure a foglia (insalate, spinaci, cavolo bianco e rosso) che vanno piantate in calante. Sono i giorni giusti per rinvasare e trapiantare, innestare alberi da frutto.
Luna piena: la luna si trova dietro la terra; uomini, animali, piante percepiscono chiaramente una forza che corrisponde al cambiamento di direzione degli impulsi della luna da crescente a calante. Questa fase è un momento di massima potenzialità dell’energia vitale.
I sonnambuli si muovono nel sonno, le ferite sanguinano di più, si registra un aumento di incidenti e violenza, nascono più bambini. In giardino, le erbe medicinali colte in luna piena sprigionano maggiori forze, gli alberi ora potati potrebbero morire, la concimazione è più efficace.
Luna calante: questa fase è un momento di consolidamento, bisogna lasciarsi alle spalle quanto acquisito per avanzare; è un buon periodo per rompere le relazioni e i contratti d’affari, disintossicarsi e depurarsi. Il corpo dispensa energia; si tende a non ingrassare anche se si mangia di più, le operazioni riescono meglio, le faccende di casa pure, in particolare quelle che hanno a che fare con il pulire, il lavare, lo sciacquare. E’ il momento giusto per dipingere e laccare (i colori si asciugano meglio), nonché per effettuare tagli ritardanti dei capelli (compresa la depilazione) e per i massaggi rilassanti e disintossicanti.
Al contrario, nel mondo vegetale i succhi si ritirano verso la radice, la terra è più ricettiva: per questo vanno piantate o seminate in luna calante le verdure che crescono sotto terra. Sono i giorni giusti per effettuare i trattamenti contro i parassiti e contro le erbacce; anche le potature sono favorite; se una pianta o albero non cresce più o è malato, in luna calante si taglia la cima (meglio se verso la luna nuova). Le verdure a foglia (insalate, spinaci, cavolo bianco e rosso) vanno piantate in questa fase.

Altra opportunità per ripassare le Fasi Lunari...





Magica Luna.